Settimo Torinese, l’autovelox nascosto da 13mila multe in due mesi

Quasi 13mila multe in due mesi: sono questi i numeri da record dell’autovelox «nascosto» di Settimo Torinese. L’impianto è posizionato lungo la Strada Statale 11, al confine con Castiglione. Sanzioni che hanno fatto triplicare il bilancio del piccolo comune. «Quattordici multe per un totale di 1700 euro versate nelle casse del comune di Settimo Torinese, secondo me hanno voluto mettere le mani nelle tasche dei contribuenti», racconta una residente al programma al programma di Rete 4 «Zona Bianca». Il numero di sanzioni e il conseguente aumento di proventi dalle multe del codice della strada: lo scorso anno gli incassi erano di 368.116,63. A settembre 2023, invece, gli incassi hanno superato il milione di euro.

«Sembra che sia stato messo lì proprio per voler fregare i cittadini – dice un altro cittadino -, è stato installato dopo una curva e solo da tre settimane c’è un cartello di segnalazione a centocinquanta metri dal velox. Io ho ricevuto quattordici verbali per un totale di 2500 euro circa«. Anche un altro automobilista della zona lamenta la mancanza di segnaletica fino agli ultimi giorni. «La segnaletica aggiunta di recente è la cosa che mi fa più arrabbiare – spiega il cittadino a «Zona Bianca» – se loro ritenevano di essere completamente a norma come sostengono ancora oggi, perché hanno aggiunto solo ora della segnaletica in più? Hanno voluto mettere a posto i conti del comune che erano in rosso?».

La trasmissione del programma di Rete 4 ha quindi chiesto ulteriori spiegazioni alla sindaca di Settimo Torinese, Elena Piastra, «Immagino che un cittadino possa arrabbiarsi – ha risposto la prima cittadine del comune piemontese -. Partiamo dai fondamentali. C’è una regola che dice di andare in quella strada non oltre i novanta all’ora, io non ho rispettato la regola e quindi sono in errore».

YOU MIGHT ALSO LIKE

error: Contenido protegido, contacte con nosotros si necesita imágenes.